Gli arrestano il sindaco di Lodi, il Pd attacca i magistrati al Csm con la richiesta di un’indagine

Il consigliere laico Giuseppe Fanfani: “Arresto ingiustificato ed eccessivo, aprire una pratica per verificare la legittimità”. Renzi: “Nessun complotto”. Ala: “Assedio dei pm”. Il M5S: “Invece di processare i corrotti il Partito democratico processa le toghe”

Al Pd arrestano il sindaco di Lodi, Simone Uggetti (nella foto con Renzi), con l’accusa di turbativa d’asta. E i dem scatenano l’offensiva al consiglio superiore della magistratura. Il consigliere laico Giuseppe Fanfani chiederà, forse già domani, l’apertura di una pratica in I commissione per verificare “la legittimità dei comportamenti tenuti e dei provvedimenti adottati” dai pm in questa vicenda. Fanfani attacca gli inquirenti, definendo il provvedimento nei confronti del sindaco “ingiustificato e comunque eccessivo”. I togati reagiscono: l”intero gruppo dei consiglieri di Area accusa Fanfani di “un’indebita interferenza sull’autonomia e sulla serenità dei magistrati”.

E se Renzi fa insolitamente il pompiere in un’intervista a Rtl (“Nessun complotto, i magistrati facciano il loro lavoro”), a suonare la carica ci pensano gli alleati sempre meno occulti del Pd: i verdiniani di Ala, che parlano di un “assedio dei pm”. “Ma de che” replica però il premier. “Invece di processare i politici corrotti – affermano i componenti M5S della commissione Giustizia di Camera e Senato – si vogliono processare i pm che scoprono i reati. Fanfani, esponente laico del Csm nonché esponente del Partito Democratico, vuole aprire un fascicolo contro i magistrati di Lodi che hanno scoperchiato l’ennesimo scandalo, questa volta portato avanti da Simone Uggetti, sindaco Pd e braccio destro di Guerini, attuale vice segretario del Pd. Fanfani si lamenta che la misura del carcere è eccessiva, perché se fai un reato di turbativa d’asta costruendo un bando ad hoc per far vincere gli appalti a chi vuoi tu, e poi cerchi di cancellare le prove, basta una misura interdittiva mica coercitiva. Non solo si ruba, si eliminano le prove, ma per il Pd non è abbastanza”.

(Foto Simone Uggetti/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest