Elezioni europee, Francia: vince Le Pen, perde Macron e i Verdi sorprendono

 Deluso Jean-Luc Mélenchon, il leader della sinistra radicale francese: “Risultato molto deludente”

In Francia, secondo le stime pubblicate da RTL e TF1-LCI, dal voto per il rinnovo del parlamento europeo emerge la vittoria di Rassemblement National di Marine Le Pen, al 24% dei voti, davanti alla lista LREM che sostiene il presidente Emmanuel Macron e arriverebbe al 22,5% delle preferenze. Europa Ecologia I Verdi (EELV) si impone a sorpresa come terza forza in Francia, davanti a I Repubblicani (LR) che ottengono l’8,5%. Il Partito socialista (Ps) è ridotto al 6,5%, alla pari con la sinistra radicale de La France insoumise (LFI) di Jean-Luc MélenchonProfonda amarezza per Jean-Luc Mélenchon, il leader della France Insoumise, che oggi raccoglie appena il 6,7% delle preferenze nel voto Ue secondo gli exit poll realizzati da Ipsos/Steria per France Televisions. “Il nostro risultato è molto deludente, non all’altezza delle nostre attese”, ha dichiarato il leader della sinistra francese, aggiungendo: “La vittoria dell’estrema destra e il livello di astenuti, elevato, mostra che il nostro Paese sta sprofondando in una crisi profonda. In questo momento, nessuno può scorgere un esito positivo”. Il tribuno della gauche radicale che appena due anni fa incassò un ottimo risultato alle presidenziali ha tuttavia assicurato che continuerà “la battaglia contro le minacce ecologiche che avanzano e le ingiustizie sociali che si vanno aggravando”

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest