Disperso da 3 giorni sulla Sila, salvo 27enne di Castellabate

Vincenzo Giordano ha raggiunto una strada nei pressi di Bocchigliero, ad oltre 15 chilometri di distanza dal luogo dove si era perso. Ha graffi sul corpo ed è disidratato ma le sue condizioni sono buone

Per strada ha incontrato due persone alle quali ha raccontato la sua storia ed è stato accompagnato dai carabinieri. Lieto fine per la vicenda di Vincenzo Giordano, il turista di 27 anni, salernitano di Castellabate, disperso sui monti della Sila. L’uomo, dopo 3 giorni in cammino sulle montagne del Cosentino, ha raggiunto una strada nei pressi di Bocchigliero, ad oltre 15 chilometri di distanza dal luogo dove si era perso, nelle vicinanze di Campana. Il giovane ha graffi su varie parti del corpo ed è disidratato, ma nel complesso sta bene.  Da tre giorni il Soccorso alpino Calabria stava coordinando le ricerche, condotte anche con l’ausilio di un elicottero e di un mezzo speciale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest