Coronavirus, in Campania e nel Paese calano ancora i casi

Venerdì 75 nuovi contagiati nella regione e 3.951 in tutta Italia. Sono 570 le vittime complessive in 24 ore

Resta stabile, con trend in leggera discesa, la curva dei contagi in Campania (3,6%, dal 4,7% di giovedì e 4,0% di mercoledì) e nel resto d’Italia (2,7%, rispetto a 3% del giorno prima e 2,8% di due giorni fa). Ma rimane alto il tributo di vite all’emergenza coronavirus: 4 nella regione, nella giornata di venerdì, e 570 in tutta Italia. L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica i seguenti dati: Ospedale Cotugno di Napoli 609 tamponi di cui 29 risultati positivi; Ospedale Ruggi di Salerno 326 tamponi di cui 14 positivi; Ospedale Sant’Anna di Caserta 63 tamponi, nessuno dei quali positivo; Asl di Caserta presidi di Aversa e Marcianise 327 tamponi di cui 10 positivi; Ospedale Moscati di Avellino 145 tamponi, dei quali nessuno positivo; Ospedale San Paolo di Napoli 86 tamponi di cui 11 positivi;​ Azienda Universitaria Federico II 97 tamponi di cui 2 positivi; Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno 265 tamponi di cui 2 positivi; Ospedale di Nola 40 tamponi, di cui 1 positivo; Ospedale San Pio di Benevento 51 tamponi di cui 2 positivi; Ospedale di Eboli 27 tamponi di cui 4 risultati positivi​.​ Positivi di oggi: 75. Tamponi di oggi: 2.036. Totale complessivo positivi 3.517. Totale complessivo tamponi: 33.781. Totale deceduti (alle 23.59 di giovedì): 231. Totale guariti (alle 23.59 di giovedì): 248 (di cui 175 totalmente guariti e 73 clinicamente guariti).


Il riparto per province in Campania. Questo il riparto per province in Campania (alle 23.59 di giovedì): Provincia di Napoli: 1.772 (di cui 741 Napoli Città e 1031 Napoli provincia); Provincia di Salerno: 513; Provincia di Avellino: 397; Provincia di Caserta: 359; Provincia di Benevento: 149; Altri in fase di verifica Asl: 252.


La situazione nel Paese. In Italia sono 570 le vittime nelle ultime 24 ore (610 il giorno precedente) e 3.951 i nuovi casi di coronavirus (4200 giovedì). Il totale dei decessi arriva a 18.849, quello dei casi di positività a 98.273 (147.577 dall’inizio della pandemia). Calano per il settimo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. 3.497, ossia 108 in meno rispetto al giorno prima. In 28.242 sono ricoverati con sintomi – 157 in meno rispetto a giovedì – e 66.534 i positivi in isolamento domiciliare. Sono 18.849 i morti, e 30.455 le persone guarite (1.985 in più del giorno precedente). I tamponi complessivi sono 906.864. Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 29.530 in Lombardia, 13.350 in Emilia-Romagna, 11.576 in Piemonte, 10.647 in Veneto, 5.822 in Toscana, 3.301 in Liguria, 3.316 nelle Marche, 3.633 nel Lazio, 1.994 nella Provincia autonoma di Trento, 2.336 in Puglia, 1.398 in Friuli Venezia Giulia, 1.967 in Sicilia, 1.635 in Abruzzo, 1.317 nella Provincia autonoma di Bolzano, 752 in Umbria, 876 in Sardegna, 786 in Calabria, 602 in Valle d’Aosta, 279 in Basilicata e 193 in Molise.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest