Caso Trump, De Niro attacca il candidato: “Stupido maiale, lo prenderei a pugni”

La star di Hollywood sul candidato repubblicano alla Casa Bianca: “Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest’idiota di arrivare sin qui”

“E’ così stupido. E’ un cane, un maiale. Un artista della stronzata. Non paga le tasse, è un disastro nazionale. Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest’idiota di arrivare sin qui”. Di chi si parla? Ma di Donald Trump, che diamine. Ma a fare sensazione è l’autore dell’attacco: Robert De Niro. La star hollywoodiana fa a pezzi il candidato repubblicano, nell’occhio del ciclone in queste ore per un fuori onda sessista. De Niro, in un video virale trasmesso da Fox News, attacca il miliardario al punto da dire che lo prenderebbe “a pugni in faccia”. “Dice che prenderebbe la gente a pugni in faccia. Beh, a me piacerebbe prenderlo a pugni”. De Niro è tornato “Toro scatenato”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest