Caccia ai politici: i Forconi “arrestano” l’ex deputato Napoli, bagarre fuori a Montecitorio

Gli attivisti,  una volta riconosciuto l’ex parlamentare gli hanno letto un articolo del codice penale ed hanno tentato di bloccarlo. Sono stati fermati e portati in commissariato per l’identificazione

Si erano radunati fuori a Montecitorio con l’obiettivo di “arrestare” simbolicamente un politico. Una volta riconosciuto l’ex deputato gli hanno letto un articolo del codice penale ed hanno tentato di bloccarlo. Un gruppo di attivisti del Movimento “9 Dicembre Forconi”, guidato dall’agricoltore pontino Danilo Calvani, ha aggredito questa mattina l’ex deputato di Forza Italia Osvaldo Napoli. “Sono solo dei delinquenti incalliti – il commento dell’ex parlamentare -. E’ una brutta vicenda”. Solo l’intervento dei carabinieri è riuscito a “liberare” Napoli, che poi si è rifugiato in un bar. “Neanche sapevano chi io fossi – ha spiegato Napoli -, avrebbero fermato qualunque politico”. Undici attivisti sono stati denunciati dalla polizia, dopo essere stati fermati prima dai Carabinieri e poi dagli agenti del commissariato Trevi-Campo Marzio che li hanno individuati e condotti in commissariato. Per loro l’accusa è di manifestazione non autorizzata. Al vaglio degli investigatori anche i video a disposizione per individuare eventuali responsabili di violenza privata.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest