Bruxelles, è rivolta contro il Green Pass: 70 mila in piazza

La polizia è intervenuta con lacrimogeni e idranti. Gli agenti sono stati colpiti con fuochi d’artificio e bottiglie di vetro, 44 arresti e 3 poliziotti feriti.

Scontri a Bruxelles dove circa 70 mila persone sono scese in piazza per protestare contro le restrizioni anti-Covid-19, e in particolare il green pass. La polizia è intervenuta con lacrimogeni e idranti. Gli agenti sono stati colpiti con fuochi d’artificio e bottiglie di vetro, 44 arresti e 3 poliziotti feriti. Il corteo è¨ iniziato intorno alle 14 alla stazione di Bruxelles-Nord. Gli scontri con la polizia antisommossa ha avuto luogo vicino alle istituzioni dell’Unione Europea e al distretto governativo della capitale belga.

Sei veicoli della polizia danneggiati, uno scooter è stato dato alle fiamme. Gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni e idranti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest