Napoli, tragedia sfiorata: pullman Anm finisce in una voragine

Il sindaco continua a fare la campagna elettorale in Calabria e i suoi assessori impegnati a scattare selfie

Sfiorata la tragedia a Napoli, in Via Aniello Falcone. Alcuni minuti fa un pullman Anm, linea 128 è sprofondato in una voragine. La foto diffusa dal sindacato Usb si commenta da sola. “Il manto stradale ha ceduto improvvisamente, tra il terrore dei passeggeri e dell’autista, il quale, in modo altamente professionale, ha mantenuto la calma ed ha messo in sicurezza coloro i quali erano a bordo, per poi chiamare i soccorsi – spiegano gli esponenti dell’Usb – Solo per caso non c’è stato alcun ferito e non si è assistito ad una tragedia dove poi non paga nessuno, se non le vittime. Una città abbandonata, in cui ora si chiuderà un’altra strada importante e si aprirà l’ennesimo cantiere. I cittadini napoletani meritano più sicurezza e più rispetto”.

Intanto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris continua a fare la campagna elettorale in Calabria ed i suoi assessori sono perennemente impegnati a scattare i selfie e a pubblicare inutili post sui social.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest