Lo storico rettore del Pontano aveva 87 anni

NAPOLI – Negli anni ’70 e ’90 fu rettore del Pontano, l’istituto dei gesuiti napoletani, portandolo a un numero di iscritti oltre i 1200 allievi. Dal 1984 al 1990 assunse l’incarico di Padre Provinciale dell’Italia Meridionale, guidando tutti i gesuiti del Mezzogiorno e della Sicilia: in quegli anni fu costruttore del Centro Studi Sociali Pedro Arrupe di Palermo con i Padri Bartolomeo Sorge ed Ennio Pintacuda, l’avanguardia del pensiero gesuita in Italia, in costante dialettica col mondo laico. E’ scomparso a 87 anni padre Clemente Russo, storica figura della Compagnia di Gesù in città.  Terminato l’incarico a Palermo volle tornare al Pontano, scuola che ha forgiò le classi dirigenti napoletane. Fu nuovamente  rettore e anche in quella occasione mise in piedi eventi e attività culturali di altio profilo anche per il 450esimo anniversario della fondazione della Compagnia di Gesù avvenuta ad opera di Sant’Ignazio di Loyola nel 1540.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest