Il Liceo Classico Tasso di Salerno e la Scuola Medica Salernitana

Viaggio tra tradizione e innovazione. Dalle origini della medicina, alla botanica, alla cosmetica, tra mito e leggende

Gli alunni della III C del liceo classico “Torquato Tasso” di Salerno sono stati protagonisti attivi di un Pon 2014-2020 TedScienze, dedicato alla riscoperta della modernità della lezione degli antichi priori alla luce delle nuove scoperte medico-scientifiche. Al termine di un lungo lavoro di ricerca, che ha visto l’alternanza di lezioni teoriche, esercitazioni pratiche, incontri con esperti, visite guidate nei luoghi della Scuola Medica e momenti laboratoriali, domani a partire dalle 18.30, nell’Aula Magna dell’istituto, si terrà un percorso sensoriale affidato a una moderna Trotula de Ruggiero. Sarà la medichessa salernitana ad accompagnare per mano il pubblico, tra storia, filosofia, video, cibi salutari e i profumi della natura. Grande attenzione è stata dedicata a Trotula de Ruggiero, autrice di due preziosi trattati: uno pensato per le partorienti e uno specificamente incentrato sulla cosmetica. Il Pon, fortemente voluto dalla dirigente scolastica Carmela Santarcangelo, è stato coordinato dalla professoressa Paola Calvello. Gli alunni protagonisti del percorso sensoriale sono stati Gabriele Amabile, Rossella Avagliano, Ludovica Braggio, Francesca Brunetto, Alessandra Cappuccio, Gianluca Cilenti, Massimiliano Cinquanta, Claudiamaria De Angelis, Francesca De Sanctis, Serena Di Mento, Alessia Esposito, Noemi Ferrara, Miriam Galizia, Martina Genovese, Amedeo Giannino, Margherita Guarino, Chiara Isacco, Ludovica La Scala, Raffaella Landi, Francesco Malerba, Martina Manzione, Chiara Morra, Luigi Palladino, Maria Luisa Palladino, Giada Plaitano, Federica Scorza, Annachiara Spisso, Francesca Venutolo, Gaia Vicinanza.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest