Un poker del Catanzaro affossa la Paganese

Pesantissimo passivo per la formazione di Luca Fusco

La Paganese crolla allo stadio “Torre”. E così il Catanzaro approfitta delle assenze della squadra di casa e cala il poker: pesantissimo passivo per la formazione di Luca Fusco che lascia spazio ai calabresi di Gaetano Auteri che chiudono la partita con un netto 0-4. Una gara senza storia, sin dai primi minuti, che ha visto i giallorossi dominare per tutta la durata dell’incontro: al Catanzaro è bastato solo un quarto d’ora per passare in vantaggio con Giannone. Nella ripresa, poi, gli ospiti accelerano e realizzano il bis prima con Riggio, e poi dilagano con De Risio e D’Ursi. Il triplice fischio finale mette fine ad una partita dove la Paganese era completamente assente

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest