Pallanuoto, rivincita Posillipo nel derby con la Canottieri

I rossoverdi passano 6-5

Torna il pubblico delle grandi occasioni alla Scandone, circa 1000 persone, e il Posillipo, dopo essere andato in svantaggio nel terzo tempo di 2 goal, nel quarto capovolge il risultato e si aggiudica, di misura, per 6-5 il derby con la Canottieri Napoli. Una rivincita per i rossoverdi, sconfitti nel derby di andata.

 

 

CANOTTIERI-POSILLIPO 5-6

CC NAPOLI: Rossa M. , Buonocore F. (1), Maccioni A., Baviera G. (1) , Giorgetti A., Borrelli B.(1) , Dolce V., Campopiano E.(1), Gitto M. , Velotto A. , Di Martire M., Esposito U. (1) , Vassallo G. . Allenatore: Paolo Zizza.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Cuccovillo N.(1), Rossi S., Foglio G. , Klikovac F. , Mattiello G. (1), Renzuto Iodice V., Subotic G.(1), Vlachopoulos A.(2), Marziali L., Dervisis G.(1), Saccoia P. (Cap.) , Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

Arbitri: F. Brasiliano e A. Rovida
Note: Parziali: 1-1 2-2 2-0 0-3  Superiorità numeriche: Canottieri Napoli 4/11+1 rigore Posillipo 4/12
Espulso per proteste nel secondo tempo il Dirigente del Posillipo D’Abundo. Espulsi per proteste i tecnici del Posillipo Occhiello nel terzo tempo e della Canottieri Zizza nel quarto (a 30″ dalla fine). Espulso per brutalità al minuto 2’24” del quarto tempo Renzuto Iodice (Posillipo) con conseguente rigore di Campopiano per la Canottieri parato da Negri e 4 minuti 30” di superiorità numerica per i padroni di casa. Uscito per limite di falli nel quarto tempo Giorgetti (N). Spettatori: 1000

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest