Brutta Italia, con la Bosnia è salva per un autogol

La prima di Nations League a Firenze, è 1-1: sblocca Dzeko, rimedia Sensi, grazie a una deviazione. Per Insigne un palo di testa

Nations League, esordio in tono minore per l’Italia. Al Franchi di Firenze è 1-1 con la Bosnia. Succede tutto nella ripresa: gli ospiti sbloccano il risultato con Dzeko, imbeccato di testa. A rimediare è Sensi, con la deviazione complice di Sunjic. Un palo (di testa) per Lorenzo Insigne. In precedenza, legni per il bosniaco Hodzic. Prestazione non brillante degli azzurri.

(Foto @Vivo_Azzurro/Twitter)

ITALIA-BOSNIA 1-1 (0-0) 

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Biraghi; Lo.Pellegrini (41′ st Kean), Sensi, Barella; Chiesa (26′ st Zaniolo), Belotti (28′ st Belotti), Insigne. (1 Sirigu, 12 Meret, 2 Di Lorenzo, 3 Chiellini, 13 G.Mancini, 23 Spinazzola, 6 Cristante, 8 Jorginho, 20 Locatelli). All.Mancini

Bosnia (4-3-3): Sehic; Cipetic, Sunjic, Sanicanin, Kolasinac (39′ st Civic); Cimirot, Hadziahmetovic, Gojak; Visca (41′ st Milosevic), Dzeko, Hodzic (32′ st Besic). (1 Begovic, 22 Buric, 3 Bicakcic, 4 Kvrzic, 9 Duljevic, 18 Danilovic, 20 Hajradinovic, 21 Sabanadzovic, 23 Milosevic, 16 Koljic). All. Bajevic. Arbitro: Sidiropoulos (Grecia)

Reti: nel st 12′ Dzeko e 22′ Sensi

Note: ammoniti: Belotti e Zaniolo per gioco falloso; Bonucci per proteste; Cimirot per ostruzionismo. Angoli: 7-2 per l’Italia. Recupero: 2′ e 4′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest