Torre del Greco: furto di energia elettrica nel negozio di alimentari, arrestato titolare

Il danno stimato ammonta in 25.000 euro

I tecnici dell’Enel stimano che la calamita gli ha permesso di eludere misurazioni per 25.000 euro. Vincenzo della Grotta, un 49enne del luogo titolare di un negozio a Torre del Greco, avrebbe installato un magnete sul contatore elettrico del suo ingrosso alimentare.
I carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato il negoziante con l’accusa di furto aggravato e continuato di energia elettrica.
Ora è in attesa del rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest