Torre del Greco, detenuto ai domiciliari sorpreso in moto: arrestato

La polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla corte d’Appello di Napoli, nei confronti del 56enne

A marzo l’uomo, di Torre del Greco e già ai domiciliari in quanto ritenuto responsabile di riciclaggio di denaro della camorra attraverso la sua agenzia di spettacolo, è stato sorpreso dalla polizia mentre girava in moto per le vie della cittadine. La polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla corte d’Appello di Napoli, nei confronti del 56enne Clemente Menzione.  Denunciato con l’accusa di evasione, per Menzione si sono aperte le porte del carcere di Secondigliano.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest