Sulla A3 con 25 kg di hashish, arrestati a Sala Consilina

Lo stupefacente sequestrato ai due, illecitamente venduto sul mercato al dettaglio, avrebbe fruttato circa 200mila euro

I due, accusati di concorso nella detenzione ai fini di spaccio di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, sono stati individuati durante un controllo sull’area di servizio “Sala Consilina Est” sull’autostrada A3 e trovati in possesso di un borsone con 250 panetti di hashish, del peso complessivo di 26 chili. Domenico Patania e Nicola Monteleone, di 34 e 53 anni, originari del Vibonese, sono stati arrestati a Sala Consilina, nel Salernitano, dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina. Per mascherare l’odore, i due avevano confezionato la droga avvolgendola con nastro da pacchi e ricoprendola con palloncini in gomma. Lo stupefacente sequestrato, illecitamente venduto sul mercato al dettaglio, avrebbe fruttato circa 200mila euro. Gli arrestati sono stati condotti al carcere di Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest