Scampia, arrestato “capo piazza” delle Case dei Puffi

Controlli dei carabinieri a Napoli, tra Scampia, San Pietro a Patierno e Rione Sanità: trovata un’arma pronta per l’uso e anche droga, due le persone arrestate

Sono stati i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Stella a bloccare Giovanni Miano e Addolorata di Gennaro, entrambi del luogo e già noti alle forze dell’ordine. Perquisendoli, i militari li hanno trovati in possesso di 20 dosi di eroina, 26 di crack, 2 di cocaina e circa 330 euro. Controlli dei carabinieri a Napoli, tra Scampia, San Pietro a Patierno e Rione Sanità: trovata un’arma pronta per l’uso e anche droga, due le persone arrestate, tra i quali il capo della piazza di spaccio delle Case dei Puffi. Con i militari del Nucleo radiomobile di Napoli hanno inoltre perquisito un locale in un vicoletto di San Pietro a Patierno, rinvenendo una semiautomatica carica risultata provento di furto e 340 grammi di marijuana. Al Rione Sanità, infine, durante delle perquisizioni in due circoli privati in via Santa Maria Antesaecula, nei bagni dei circoletti i militari hanno trovato e sequestrato piccole quantita’ di hashish e marijuana.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest