San Giuseppe Vesuviano, furto di energia in un bar pasticceria: arrestata titolare

La società distributrice stima un furto di 9.000 euro

Secondo i tecnici dell’Enel e i carabinieri aveva manomesso il contatore elettrico della sua attività commerciale, utilizzando un grosso magnete per non fargli registrare consumi.
I militari della stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno arrestato Olha Hasyuk, ucraina, 48enne, domiciliata nella cittadina vesuviana e titolare di un bar pasticceria in via Scudieri.
La donna è accusata di furto aggravato continuato. La società distributrice stima un furto di 9.000 euro.
L’arrestata attende il rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest