San Giuseppe Vesuviano, finge rapina: denunciato 72enne

L’anziano risponde di di simulazione di reato e falsità di denuncia resa ad un pubblico ufficiale

Dalle indagini subito avviate, avvalorate dalle immagini prese da alcune telecamere di sicurezza ubicate nella zona della supposta rapina, è emerso che non solo all’anziano non era mai stata poggiata la pistola alla tempia, così come aveva dichiarato, ma addirittura lo si vede parlare con i presunti rapinatori che aveva invece dichiarato di non aver visto se non quello armato. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giuseppe, hanno denunciato in stato di liberta F.C., 72enne del posto in quanto ritenuto responsabile di simulazione di reato e falsità di denuncia resa ad un pubblico ufficiale. Lo scorso 20 gennaio, l’uomo si era recato presso gli uffici del Commissariato per denunciare la subìta rapina a mano armata dell’autovettura del suo datore di lavoro. Il veicolo è stato comunque rinvenuto dalla Polizia Stradale e consegnato dai poliziotti di San Giuseppe al legittimo titolare.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest