Salerno: fermati tre venditori ambulanti di frutta e verdura

Sequestrati oltre 253 chili di merce e sequestrate due autovetture

Sequestro di diversi quintali di frutta e verdura nella zona orientale di Salerno, da parte della Polizia Municipale di Salerno, e del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri. La merce è stata sequestrata a tre venditori abusivi, la cui permanente presenza era stata segnalata in prossimità della rotatoria della Tangenziale di Pastena, all’altezza della Farmacia SAIT di Via Posidonia e, infine, in Via Rocco Cocchia altezza parco giochi. Gli agenti operanti, hanno notificato ai tre venditori abusivi il sequestro amministrativo della merce illegalmente posizionata in parte sul suolo pubblico e in parte sui propri veicoli, oltre ad applicare per ciascun venditore la relativa sanzione di 5.000 euro per illegale esercizio di attività di vendita a posto fisso. Sono state sequestrate complessivamente 96 cassette di frutta e verdura, per un totale di 253 kg di merce che, in considerazione del buono stato dei prodotti, è stata interamente devoluta a 2 associazioni/mense per i poveri operanti sul territorio. Gli agenti hanno sottoposto a sequestro amministrativo due veicoli da loro utilizzati, in quanto a seguito di ulteriori riscontri sono risultati privi di assicurazione  obbligatoria. Pertanto, dopo aver elevato a loro carico la relativa sanzione di 868 euro, con verbale a parte è stato notificato loro il fermo amministrativo dei veicoli. 
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest