Rifiuti, a Napoli sequestrata officina fuorilegge

A Soccavo  smaltiva illecitamente le polveri ed i solventi residui insieme agli scarti di carrozzeria delle auto riparate

Scaricava a terra i rifiuti provenienti dalla raccolta abusiva su strada e da pulizie di cantinole di cittadini, da cui ne ricavava ferro da rivendere al mercato nero. Durante le attività di controllo del territorio, il reparto di Tutela Ambientale della Polizia Municipale ha intercettato un uomo che conferiva rifiuti illecitamente in via Virginia Woolf nel quartiere Ponticelli, nei pressi del campo rom. Inoltre su segnalazione dei residenti del quartiere Soccavo, periferia occidentale della città, è stata individuata una officina di carrozzeria completamente fuori legge, smaltiva illecitamente le polveri ed i solventi residui insieme agli scarti di carrozzeria delle auto riparate. Entrambe i responsabili sono stati denunciati e sequestrati i mezzi il locale officina abusiva.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest