Pozzuoli, rapina in farmacia: preso 26enne

A tradire il giovane frequentazione nella sala scommesse accanto alla farmacia

Venerdì nero per 3 farmacie nella zona flegrea, fatte oggetto di rapina ma, altrettanto nera è stata la giornata per i presunti responsabili che, grazie all’intervento della Polizia di Stato, sono stati bloccati e condotti in carcere.

Singolare è stata la rapina avvenuta in una farmacia di Pozzuoli, alle 9 di ieri mattina, ove un giovane, armato di pistola, ha minacciato un dipendente facendosi consegnare l’incasso, ammontante alla somma di €.200, per poi dileguarsi subito dopo.

Immediato l’intervento degli agenti del Commissariato di P.S. “Pozzuoli” che, in tempi rapidissimi, hanno identificato e, successivamente, fermato Fabio Gambardella, di 26 anni.

A tradire il presunto rapinatore è stata la sua saltuaria frequentazione nella sala scommesse accanto alla farmacia.

I poliziotti, infatti, dopo aver estrapolato le immagini dal sistema di videosorveglianza, hanno identificato il 26enne che è stato rintracciato, nel primo pomeriggio, in Via S. Paolo a Pozzuoli.

Inutile, alla vista della Polizia, è risultato il tentativo di fuga del rapinatore che è stato, prontamente, raggiunto e bloccato.

Il giovane, che vestiva ancora lo stesso abbigliamento indossato la mattina per compiere la rapina, è stato sottoposto a fermo di P.G., perché responsabile del reato di rapina aggravata e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest