Pianura, cavi rubati da riperitori: arrestato

Nel magazzino adiacente l’abitazione del 53enne rinvenuti 138 chili di rame, suddiviso in barre e tubi

Ruba cavi di rame da ripetitori. In garage i carabinieri ne trovano 138 chili. Finisce in manette
A Pianura i carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza Umberto Strano, 53enne del posto, che in via Torricelli stava caricando alcune barre di rame sul proprio furgone.
Secondo la ricostruzione, accortosi della presenza dei carabinieri ha provato ad allontanarsi, ma al termine di un breve inseguimento i militari sono riusciti a bloccarlo. Hanno perquisito quindi il magazzino adiacente la sua abitazione e rinvenuto 138 chili di rame, suddiviso in barre e tubi, rubati da ricevitori per la telefonia mobile.
Arrestato, strano è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest