Pagani, 20enne tenta suicidio con gli antidepressivi: madre la salva

La donna ha allertato i soccorsi che hanno evitato il peggio

Sarebbe stata la stessa ragazza ad annunciare il suo drammatico gesto alla madre prima di sentirsi male. Ma è stata proprio la donna a salvare la figlia 20enne a Pagani, nel Salernitano, che aveva deciso di farla finita ingerendo un intero flacone di benzodiazepine, un potente antidepressivo. Come riferisce salernonotizie.it, la madre ha allertato i soccorsi che, giunti in via Cesarano, hanno evitato il peggio. All’origine del gesto una forte crisi depressiva.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest