Orta di Atella: picchia madre e sorella ma scivola e si frattura tibia e perone: arrestato

Il 36enne è piantonato in ospedale in attesa di un intervento chirurgico

Dopo il rifiuto opposto dai familiari ad una richiesta di denaro, in preda ad un forte stato di agitazione, si è scagliato con violenza nei confronti della madre e della sorella. Ma a causa del forte impatto con il suolo provocato da una caduta accidentale, si è procurato la frattura della tibia e del perone. E’ accaduto ad un 36enne di Orta di Atella, nel Casertano, arrestato in flagranza dai carabinieri della locale stazione. L’uomo deve rispondere di estorsione e maltrattamenti in famiglia. In passato i familiari avevano già sporto denuncia nei suoi confronti per episodi di violenza domestica.

L’arrestato è stato ricoverato all’ospedale di Aversa. E’ attualmente piantonato in attesa di un intervento chirurgico, a seguito del quale verrà tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest