Napoli, rapina cellulari a due studenti del Sannazaro fuori scuola: preso 16enne

Nel corso di perquisizione nella casa del minorenne i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato due coltelli a serramanico

All’orario di uscita, davanti al liceo Sannazaro, il 16enne ha avvicinato una minore alla quale, con minacce verbali, ha strappato di mano lo smartphone. Subito dopo ha avvicinato un altro studente rapinando anche lui del telefono cellulare. A Napoli i carabinieri della stazione Vomero-Arenella hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata un 16enne del Vomero, già noto alle forze dell’ordine.
Le indagini, attivate immediatamente dai carabinieri e svolte anche grazie a testimonianze, hanno permesso di individuare subito l’autore delle due rapine.
Nel corso di perquisizione nella casa del minorenne i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato due coltelli a serramanico. Sottoposto a individuazione di persona, il giovane malfattore è stato riconosciuto e sottoposto a fermo.
Dopo le formalità è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza di viale Colli Aminei, a disposizione dell’autorità giudiziaria per i minori.
Proseguono le indagini per accertare la sua eventuale responsabilità in ordine ad episodi analoghi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest