Napoli, banconote false per comprare smartphone usati: arrestato 25enne

I venditori non si erano accorti subito dell’inganno, ma solo quando hanno provato a spendere i soldi

Si era detto interessato all’acquisto, dopo aver spulciato tra gli annunci di smartphone in vendita su una famosa piattaforma online aveva contattato i venditori. Allora aveva fissato 2 incontri a Napoli per vedere i telefoni prima di comprarli. Venuto il momento di pagare aveva rifilato in entrambi i casi 500 euro in banconote false. I venditori non si erano accorti subito dell’inganno, ma solo quando hanno provato a spendere i soldi. Quindi si sono quindi rivolti ai carabinieri della Stazione Vomero-Arenella che, grazie alla descrizione fornita e all’acquisizione delle immagini di numerose telecamere di videosorveglianza installate nella zona del rione alto, hanno identificato Gianluca Candolfi, 25enne, di San Vitaliano, già noto alle forze dell’ordine. Il gip del tribunale di Napoli ha condiviso con i carabinieri il quadro indiziario a suo carico e ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare che i militari hanno eseguito stamattina, mettendo Candolfi ai domiciliari.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest