Napoli, 4 borseggiatori presi e condannati: pene sospese, saranno espulsi

Gli arresti in due distinte operazioni a piazza Garibaldi

Sono stati condannati per direttissima a pene (sospese) varianti tra gli 8 e i 10 mesi. Quattro borseggiatori extracomunitari sono stati arrestati dalla Polizia di Stato in due distinte operazioni a piazza Garibaldi, nell’ambito dei servizi con agenti in borghese predisposti quotidianamente dall’Ufficio prevenzione generale contro i reati ai danni di turisti e cittadini nella zona della stazione centrale. Gli arrestati sono tre marocchini e un algerino, nei confronti dei quali, all’esito dei procedimenti giudiziari, saranno adottati provvedimenti di espulsione. L’algerino teneva nascosto un coltello in acciaio con lama di 12 cm, mentre nelle tasche dei pantaloni di uno dei marocchini e’ stato trovato uno spadino in acciaio della lunghezza di 15 cm. Il tutto, debitamente sequestrato, veniva utilizzato per effettuare i furti con destrezza e per aprire le borse delle ignare vittime.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest