Napoli, 13enne girava con coltello di 18 cm sul lungomare

Il giovane è stato segnalato al Tribunale dei minorenni e riaffidato ai genitori

Per arginare l’allarmante fenomeno della baby-gang, nonché impedire episodi spiacevoli, che vedono sempre più coinvolti giovani minori, nella serata di ieri, i poliziotti hanno presidiato la zona del lungomare e dei “baretti” di Chiaia.

In Via Partenope, gli agenti del Commissariato di Polizia S. Ferdinando hanno individuato un gruppo di giovani i quali, alla loro vista, si sono dati alla fuga su Via Chiatamone, in direzione Santa Lucia.

Prontamente raggiunti, sono stati identificati ed uno di essi, un 13enne, è stato trovato in possesso di un coltello a farfalla della lunghezza di 18,5 centimetri. Il giovane è stato segnalato al Tribunale dei minorenni e riaffidato ai genitori.

Nell’ambito dei controlli, in Via Ugo Foscolo, è stato identificato anche un parcheggiatore abusivo dei Quartieri Spagnoli, trovato in possesso di numerose chiavi di auto, lasciate in custodia dai legittimi proprietari. Rinvenuta, all’interno di un’auto che gli era stata affidata, anche la somma di 95 euro, provento dell’illecita attività esercitata.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest