L’avellinese Giuseppe Maglione vince il “Pizza Dolce”

“Innamorarsi sul Vesuvio” è la sua creazione a base di albicocca, menta, frutti di bosco e cacao

Il contest “Pizza Dolce” che si è tenuto a Torre del Greco, è stato vinto da una creazione dello chef Giuseppe Maglione, di Avellino. Maglione, giovane interprete della pizza gourmet, ha sposato a pieno la filosofia del contest, attraverso uno storytelling tutto made in Campania e attraverso l’utilizzo di materie prime rigorosamente partenopee. “Innamorarsi sul Vesuvio” è la pizza, che ha presentato ai giudici e che si è aggiudicata il primo premio del contest “Pizza Dolce”. La forma è quella di un vulcano, la dolcezza della crisommola, albicocca del Vesuvio presidio Slow Food, è pronta ad esplodere sul palato, come una lava che sa di passione, per poi rinfrescarsi con la menta e ripartire di slancio con la seduzione e la malizia dei frutti di bosco. Il tutto adagiato su di un letto al cacao, come l’impasto che Maglione ha deciso di utilizzare per questa ultima fantasiosissima creazione, e di soffice crema al burro. La storia è quella di una coppia di giovani innamorati che scoprono il Vesuvio, scoprono Napoli, ne assaggiano i sapori, se ne innamorano nutrendosi così di un amore dal gusto rotondo, dal gusto pieno.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest