Giugliano, sequestrate 2,5 tonnellate di sigarette

Erano pronte per essere immesse nel commercio illecito

I militari, insospettiti dal fatto che numerosi cartoni erano completamente anonimi e privi di etichettatura, hanno deciso di eseguire un controllo, accertando che in realtà al loro interno vi erano sigarette contraffatte. Circa 2,5 tonnellate di sigarette contraffatte sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Giugliano in Campania. I finanzieri hanno pedinato un furgone che, dal capoluogo campano, si recava nella sede di una società di logistica, nella provincia di Salerno, per caricarvi delle scatole di cartone. Complessivamente sono stati sequestrati il furgone e circa 2.500 kg di tabacchi lavorati esteri, pronti per essere immessi nel commercio illecito. Il conducente è stato arrestato mentre il responsabile dell’attività di logistica è stato denunciato.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest