Gesualdo, controlli sulle armi: denunciato 56enne

L’uomo non aveva provveduto a denunciare lo smarrimento di un fucile regolarmente denunciato dal defunto genitore convivente

A seguito di rituale verifica alle armi legalmente detenute presso le abitazioni, si è accertato che l’uomo non aveva provveduto a denunciare lo smarrimento di un fucile regolarmente denunciato dal defunto genitore convivente. I carabinieri della stazione di Gesualdo, in Irpinia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 56enne del posto per il reato di omessa denuncia all’Autorità di smarrimento di armi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest