Frignano, agricoltore aggredito in strada a calci e pugni: arrestati due suoi braccianti

Gli arrestati lavoravano nel fondo agricolo della vittima: hanno cercato di rapinarlo per ottenere un compenso maggiore di quello già corrisposto nei giorni scorsi

 

I due sono stati bloccati dai militari dell’Arma subito dopo aver aggredito in strada e malmenato con calci e pugni un agricoltore trentasettenne di San Marcellino, nel Casertano. I carabinieri della Stazione di Frignano, in via Vittorio Emanuele, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per rapina in concorso, dei nigeriani Eddy Nosa Eddy, 37enne e Friday Adebayo Friday, 45enne, entrambi domiciliati a Frignano..

L’immediata ricostruzione dei fatti ha permesso ai carabinieri di accertare che i due fermati, ex lavoratori presso il fondo agricolo della vittima, avevano cercato di rapinarlo per ottenere un ulteriore ingiusto profitto rispetto al compenso già loro corrisposto nei giorni scorsi.

Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest