L’uomo accusato di maltrattamenti in famiglia e stalking

E’ stato il padre della donna, che l’ha salvata dall’aggressione, a chiamare il 113.
Gli agenti del Commissariato di Maddaloni, intervenuti per una segnalazione di lite in famiglia a Cervino, nel Casertano, hanno arrestato un 36enne accusato di aver tentato di strangolare la moglie. La vittima si era trasferita circa due mesi fa a casa dei genitori con il figlio di circa due anni: agli agenti ha raccontato di essere vittima di soprusi e di atti persecutori da circa un mese. L.V, imprenditore sannita di San Nicola Manfredi, deve rispondere di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia ed è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.
Per verificare le condizioni della donna, i poliziotti hanno chiesto l’intervento dei medici del 118 che, dopo una prima visita sul posto, hanno deciso di accompagnarla al vicino ospedale di Maddaloni per le cure del caso.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest