Catturava illegalmente cardellini: denunciato un uomo di Serino

L’uomo aveva costruito un sistema di cattura costituito da una rete ancorata al suolo

Un anziano di Serino è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Forestale e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, perchè ritenuto responsabile di violazione alla normativa a tutela della fauna selvatica oltre che alla detenzione illegale di avifauna protetta. I militari, nell’ambito di mirati controlli nel Comune di Serino, all’interno di un giardino di pertinenza dell’abitazione dell’uomo denunciato, accertavano la presenza di un sistema di cattura per uccelli, costituito da una rete ancorata al suolo, azionabile a distanza tramite una corda. Nel corso del controllo si riscontrava anche la presenza di cinque cardellini, detenuti in altrettante gabbiette, tutti privi di anelli identificativi, nonché di una gabbia da cattura con chiusura a scatto. Alla luce delle evidenze emerse, per il predetto è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Gli uccelli, costituenti patrimonio indisponibile dello Stato nonché protetti dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, sono stati sottoposti a sequestro, non potendosi procedere ad immediata liberazione a causa della lunga detenzione. Sequestrata anche la rete da uccellaggione e la gabbia da cattura.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest