Caserta, minaccia la ex dai domiciliari: stalker in carcere

Gli elementi raccolti hanno convinto il giudice che sarebbe stato rischioso, per l’incolumità della vittima, tenere l’uomo ai domiciliari

Era già finito ai domiciliari il 9 maggio scorso, ma poche ore dopo era tornato a contattare telefonicamente l’ex, minacciandola. La ragazza è subita corsa in Questura a Caserta per denunciare l’ennesimo atto persecutorio. Arrestato per stalking ai danni della sua ex compagna, un 34enne ha continuato comunque a telefonare affinché ritirasse le denunce, finendo così in carcere. L’uomo è stato ammanettato dai poliziotti della Squadra Mobile di Caserta su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Gli elementi raccolti hanno convinto il giudice che sarebbe stato rischioso, per l’incolumità della vittima, tenere l’uomo ai domiciliari. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest