Aule ghiacciaia, domani studenti protestano fuori alle scuole superiori di Salerno

Il sit-in per le condizioni in cui si tengono le lezioni in questi giorni di temperature rigide: “I rappresentanti delle scuole firmatarie, constatati deficit strutturali dei plessi scolastici resi evidenti dalle difficoltà incentrata nel fronteggiare la recente ondata di gelo, richiedono alla Provincia e al neoeletto consiglio provinciale un interesse costante alla manutenzione”

Aule come ghiacciaie. Si annuncia una protesta domani davanti ad alcuni istituti superiori di Salerno e provincia.”I rappresentanti delle scuole firmatarie – si legge in una nota diffusa dagli studenti – constatati deficit strutturali dei plessi scolastici resi evidenti dalle difficoltà incentrata nel fronteggiare la recente ondata di gelo, richiedono alla Provincia e al neoeletto consiglio provinciale un interesse costante alla manutenzione delle scuole della provincia. Se ciò non fosse possibile, a causa delle precarie condizioni economiche della Provincia, i rappresentanti esprimono tutto il proprio sostegno alle istituzioni nella ricerca di fondi più cospicui che permettano effettivi interventi nell’ambito dell’edilizia scolastica”. Le scuole interessate sono il liceo scientifico Giovanni da Procida, ITT Basilio Focaccia, liceo statale Regina Margherita, Iss Genovesi-Da Vinci, campus Licei De Santis, liceo classico Torquato Tasso, Ipseoa Roberto Virtuoso, IIS Baronissi, Liceo Statale Alfano I, liceo artistico Sabatini Menna, liceo scientifico Francesco Severi, istituto superiore Marini-Gioia di Amalfi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest