Il gatto di Bassolino è tornato a casa

Per celebrare lo straordinario evento, la stampa ripercorre la biografia di Fred, in passato insignito del ruolo di “spin doctor” dell’ex governatore campano

Tirate un sospiro di sollievo: Fred è tornato a casa. Chi è Fred? Quattro giorni fa la stampa napoletana si era mobilitata alla notizia dell’allontanamento del gatto di Bassolino, diffusa su Facebook. Oggi l’annuncio in pompa magna: il felino ha fatto ritorno dall’ex sindaco e dalla moglie senatrice Anna Maria Carloni. Un caso incredibile, dopo giorni di fuga “tra le case e le scale di Posillipo”: mai, infatti, i gatti usano allontanarsi nel vicinato. Per celebrare lo straordinario evento, la stampa ripercorre la biografia di Fred, in passato insignito del ruolo di “spin doctor” dell’ex governatore campano. Un compito che poi molti hanno collegato al risultato di Bassolino nelle ultime primarie locali del Pd. Avvincente il racconto delle ricerche: “E’ subito scattata una gara di solidarietà – svela la Carloni al Mattino – soprattutto quando Il Mattino ne ha scritto in prima pagina”. Dopo lo scoop del quotidiano, la macchina dei soccorsi si è messa all’opera. Strappalacrime la sequenza del ritrovamento: “E’ stato all’alba. L’abbiamo ritrovato vicino al parco Gaio, a Posillipo, una zona che mio marito Antonio frequenta quando va a correre”. Fred viene descritto come infreddolito, cosa ancora più inusuale nel mese di novembre. Come del resto la indecifrabile circostanza che “si accompagnava ad altri gatti”. Il finale della vicenda nasconde risvolti inquietanti. “Fred è irrequieto e intraprendente – aggiunge la padrona – temo che possa scappare di nuovo”. La stampa indipendente è allertata fin da ora.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest