Mattarella a Napoli per la prima al San Carlo. Il sindaco “presenza importante per la città”

Domenica, il presidente della Repubblica sarà in sala  per la Carmen diretta dal maestro Zubin Mehta

NAPOLI  – Non ci saranno incontri ufficiali, dunque quello al San Carlo in occasione delle prima quando il maestro Zubin Metha dirigerà la Carmen, sarà l’unico appuntamento in cui si vedranno il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

“Stiamo apprezzando molto il comportamento e le parole del Presidente Mattarella nei confronti della città di Napoli e la sua visita in questo weekend prenatalizio è benaugurante – ha dichiarato il primo cittadino  ricordando che il Presidente “è venuto spesso sia in forma privata che in visita ufficiale”.

Dal mese di agosto, infatti, Mattarella è stato a Napoli tre volte e con questo fine settimana i suoi soggiorni a Napoli saranno quattro. “La sua – ha sottolineato de Magistris – è una presenza importante così come lo sono le sue parole rispetto al ruolo di Napoli, dei giovani, rispetto alla capacità di questa città di riscattarsi nella lotta alla camorra senza dimenticare la forza delle radici culturali della nostra città”.

Commentando la serata di domenica il sindaco ha ribadito l’importanza della presenza del maestro israeliano in città: “Accettando di dirigere la prima del San Carlo, il maestro Zubin Mehta ha dimostrato di voler consolidare i suoi rapporti con Napoli e con il Massimo partenopeo. Noi crediamo che il San Carlo sia una delle eccellenze della nostra città e ci fa molto piacere che l’inizio della stagione avvenga con il Capo dello Stato e con la direzione di Mehta, è per noi motivo di grande prestigio internazionale”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest