Musica in lutto, addio Carlo D’Angiò: il poeta del folk

Il musicista aveva 70 anni. Fondò la Nuova compagnia di canto popolare e i Musicanova, per riproporre le radici musicali dell’autentica tradizione popolare napoletana e campana

Se ne è andato stanotte a 70 anni, vinto da un male incurabile. È morto Carlo d’Angiò, fondatore della Nuova compagnia di canto popolare e poi dei Musicanova. Era il poeta del folk revival italiano. D’Angiò diede vita alla Nccp con Eugenio Bennato, Roberto De Simone e Giovanni Mauriello, per riproporre le radici musicali dell’autentica tradizione popolare napoletana e campana.

Nel 1976 fondò ancora con Eugenio Bennato i Musicanova, gruppo che vide tra le sue fila il percussionista Tony Esposito, la cantante Teresa De Sio, ai fiati Enzo Avitabile

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest