Prosegue nella spazio Cpa Live di Napoli il ciclo “A note spiegate” del sassofonista napoletano

NAPOLI – I workshop sono rivolti a semplici ascoltatori curiosi e a musicisti appassionati di ogni genere, e hanno l’intenzione di togliere la patina di mistero e incomprensibilità che ha la musica improvvisata.
Prossimo appuntamento martedì 19 maggio con “A note spiegate”, il ciclo di incontri tenuto da Daniele Sepe ed inaugurato lo scorso 22 aprile nello spazio di Cpa Live. Per l’occasione, il sassofonista napoletano analizzerà l’incontro tra jazz e musica tradizionale. Il concerto-laboratorio, dunque, si conferma uno tra i momenti musicali più attesi nel cuore del centro storico di Napoli.
Al pubblico vengono distribuiti gli spartiti dei brani che verranno eseguiti: i partecipanti verranno gradualmente messi in condizione di riconoscere emotivamente la natura degli accordi principali (maggiore, minore, dominante, tonica…), imparare le strutture base del jazz e del rock, il blues, l’anatole, la ballad.
Inoltre, verranno approfonditi aspetti della vita degli autori che ci accompagneranno nei concerti, del contesto sociale in cui hanno lavorato e prodotto la loro musica, si leggeranno articoli, recensioni e altri  documenti dell’epoca in cui operavano, si ascolteranno i brani destrutturati in melodia, armonia e ritmica. Verrà insegnata la storia e l’uso degli strumenti principali di un combo jazz: il sassofono, il pianoforte, il basso e la batteria.
Insomma, i partecipanti torneranno a casa con una diversa coscienza e conoscenza di ciò che ascoltano, applicabile ovviamente non solo all’ambito del jazz.
Ogni incontro avrà come protagonisti due o tre artisti della storia classica e moderna del jazz: Mingus, Monk, Rollins, Coltrane, Jarrett, Corea, Hancock, Shorter, Zawinul etc. dei quali verranno evidenziate differenze o assonanze stilistiche.
La parte “letteraria” del percorso si concentrerà sui testi di Eric J. Hobsbawm, “Storia sociale del jazz” e “Storie di gente non comune” e sul fantastico testo di Nat Shapiro & Nat Hentoff “Hear me talkin’ to ya”.
Gli incontri sono aperti a tutti, dedicati soprattutto a chi non è musicista, ma anche per chi suona amatorialmente o professionalmente potranno essere occasione di ulteriore approfondimento e/o confronto.

 

 

DANIELE SEPE in A NOTE SPIEGATE: concerto-laboratorio su jazz e non solo.
Presenta CPA Live (Cabaret Port’Alba)
Martedì 19 MAGGIO 2015 – Start h 22.00
Ingresso 3 euro con tessera associativa e 5 euro senza

Via Port’Alba, 30, 80135 Napoli; Info: +39 3478612209; Email: [email protected]

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest