Voto blindato in Francia, affluenza al 69,42%. Exit poll belga: testa a testa Macron-Le Pen

Presidenziali in un clima pesante per l’allerta terrorismo

Presidenziali in Francia: alle 17 l’affluenza è del 69,42%, in lieve calo rispetto al 70,59% del 2012.  Alle 12, nella prima rilevazione ufficiale il dato è del 28,54%, migliore del 2012 (28,3). Il voto è blindato, in un clima senza precedenti, con lo stato d’allerta dopo l’assassinio di un agente di polizia nel cuore di Parigi, i servizi segreti in allarme e i seggi considerati obiettivi “vulnerabili”. Si vota dalle 8 alle 19 nella maggioranza dei comuni, fino alle 20 nelle grandi città. La televisione belga Rtbf diffonde un exit poll a urne ancora aperte che assegna il 24% a Macron, il 22 alla candidata dell’estrema destra Marine Le Pen, il 20,5% al repubblicano gollista Francois Fillon e il 18% a Melenchon. Il candidato dell’estrema sinistra vince in Martinica, Guyana e nelle isole atlantiche al largo del Canada di St-Pierre e Miquelon. Macron risulta primo nell’isola di Guadalupa. In palio non c’è solo l’Eliseo, ma anche il destino dell’Europa.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest