Terrore a Bruxelles, esplosioni all’aeroporto: “Ci sono morti e feriti”

Le deflagrazioni sono avvenute alle 8 del mattino nella hall delle partenze

Terrore a Bruxelles, a 3 giorni dall’arresto del super ricercato Salah Abdeslam. Due esplosioni all’aeroporto hanno causato almeno 11 morti, secondo il primo bilancio di alcuni media. Le deflagrazioni sono avvenute alle 8 nell’area dei check in delle partenze verso gli Stati Uniti. Subito dopo lo scalo è stato chiuso e secondo i media locali per il traffico aereo si sta predisponendo un piano di emergenza per deviare i voli su Charleroi. Interrotti anche i collegamenti ferroviari da e per l’aeroporto. Le autorità belghe hanno lanciato il piano catastrofi. Alcuni media già parlano di attacco terroristico.

Dalle prime immagini si vede il fumo che esce dall’edificio.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest