Gli azzurri vincono 4-1 in Danimarca. Dominio nel primo tempo, nella ripresa il sigillo di Higuain

HERNING – Match spettacolare del Napoli sul campo del Midtjylland. Gara senza storia, archiviata nel primo tempo, chiuso sul 3-1. Nella ripresa cala l’intensità degli azzurri, e i danesi riprendono campo, sfiorando il secondo gol in due occasioni. Ma nel recupero la rete del subentrato Higuain suggella un netto successo. In precedenza le reti di Callejon, con una conclusione acrobatica, e due volte Gabbiadini: la prima a conclusione di un’azione corale, la seconda con un sinistro nel sette. Nel finale di primo tempo accorciano le distanze i danesi, con Pusic che trasforma in una mischia sotto porta. Il Napoli è matematicamente qualificato alla fase successiva dell’Europa League, con tre partite d’anticipo.

 

MIDTJYLLAND-NAPOLI 1-4 (1-3)

MIDTJYLLAND (4-4-2): Andresen 6; Romer 6.5, Hansen 6, Sviatchenko 6.5, Novak 6; Duelund 5.5 (27’st Mabil 7), Sparv 6, Poulsen 6, Royer 7; Pusic 6 (15’st Onuachu 6), Rasmussen 5.5 (27’st Larsen 6). In panchina: Raahauge, Babajide, Banggard, Larsen, Lauridsen. Allenatore: Thorup 5.
NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Maggio 7, Chiriches 7, Koulibaly 7, Ghoulam 7 (35’st Strinic sv); Allan 6.5 (13’st Hamsik 6), Valdifiori 6, David Lopez 6; Callejon 7.5 (18’st Higuain 7), Gabbiadini 7.5, El Kaddouri 6.5. In panchina: Gabriel, Albiol, Jorginho, Insigne. Allenatore: Sarri 7
RETI: 18’pt Callejon, 30’pt e 39’pt Gabbiadini, 43’pt Pusic, 49’st Higuain. ARBITRO: Gozubuyuk (Olanda) 6. NOTE: Serata piovosa. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Koulibaly. Calci d’angolo: 7-3 per il Napoli. Recupero tempo: 0′, 4′.
Gruppo D
Legia-Club Brugge 1-1, Midtjylland-Napoli 1-4
Classifica: Napoli 9 punti, Midtjylland 6, Legia e Club Brugge 1
(Foto FC Midtjylland/Fb)
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest