Siviglia, scontri tra tifosi: feriti 3 juventini

Un italiano sarebbe in gravi condizioni a causa di una ferita da taglio

Una mega-rissa nel centro della città andalusa, in cui un gruppo di ultrà spagnoli avrebbe aggredito i tifosi italiani che mangiavano in un locale di calle Reyes Catolicos. Così sono nati gli scontri fra tifosi della Juventus e del Siviglia, alla vigilia del match di Champions League. Il quotidiano sportivo “As” riferisce di Almeno tre i feriti, per il quotidiano spagnolo, secondo cui un italiano sarebbe in gravi condizioni a causa di una ferita da taglio.
Gli incidenti più gravi, sempre secondo “As”, nella taverna El Papelón, dove i tifosi juventini, circa quaranta, sarebbero stati attaccati a freddo al grido di “Hooligans Sevilla”. Sono volati sedie, tavoli e ombrelloni, poi sono cominciati le fughe e gli inseguimenti nei vicoli del centro storico, ripresi da un video pubblicato dal quotidiano spagnolo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest