Pescara-Napoli 2-0 al 45′: azzurri non pervenuti, doppio ceffone Benali-Caprari

Squadra di Sarri irriconoscibile. Difesa sotto accusa per le reti subite, ma è la prestazione complessiva a sconcertare

Un Napoli irriconoscibile si fa strapazzare dal Pescara nel primo tempo della gara d’esordio in campionato. Abbruzzesi in vantaggio con Benali all’8′, su dormita dei centrali azzurri. Raddoppia Caprari al 35′ dopo azione corale: difesa del Napoli ancora sotto accusa.

 

PESCARA (4-3-1-2): Bizzarri, Zampano, Coda, Gyomber, Biraghi, Memushaj, Cristante, Verre, Benali, Caprari, Manaj. All.Oddo

 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne L. All. Sarri

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest