Pali e botte, il Napoli piega la Lazio

Gli azzurri si impongono con Milik e Callejon, inutile la rete di Immobile. Sono 4 i legni colti dagli uomini di Ancelotti

Al Napoli serve una battaglia per piegare la Lazio, nel posticipo serale della 20esima giornata. Al San Paolo finisce 2-1. Sono 4 i legni colti dagli uomini di Ancelotti. una gara gagliarda, a dispetto delle assenze pesanti di Koulibaly, Insigne, Hamsik e Allan. Nel primo tempo, uno-due firmato Callejon e Milik. Nella ripresa la Lazio accorcia con Immobile, poi resta in 10 per l’espulsione di Acerbi, che stende Callejon lanciato a rete. Una scivolata di Lulic su Malcuit, col piede a martello, meriterebbe un altro rosso: ma è solo giallo. La gara ha alti valori agonistici, e le botte non mancano, con gli ospiti a menare di più. La Lazio però, nonostante l’inferiorità numerica, prova a restare in partita fino alla fine. Ma il cuore non basta, e il risultato non cambia più. Il Napoli si porta a -6 dalla capolista Juventus, domani sera impegnata in casa col Chievo.

 

NAPOLI-LAZIO 2-1 (2-0)

Napoli (4-4-2): Meret 6.5; Malcuit 6, Albiol 6, Maksimovic 6.5, Mario Rui 6.5; Callejon 7 (88′ Hysaj sv), Fabian Ruiz 7.5, Diawara 6.5 (72′ Verdi 6), Zielinski 6.5; Milik 7.5, Mertens 6.5 (82′ Ounas sv) In panchina: Ospina, Karnezis, Ghoulam, Luperto, Rog. Allenatore: Ancelotti 7

Lazio (3-5-2): Strakosha 6.5; Luiz Felipe 5.5 (28’pt Bastos 6), Acerbi 5, Radu 5.5; Lulic 5.5, Parolo 5.5, Leiva 5.5, Milinkovic-Savic 5.5 (72′ Patric 6), Lukaku 5 (46′ Correa 6,5); Luis Alberto 6, Immobile 6.5 In panchina: Proto, Guerrieri, Wallace, Durmisi, Badelj, Cataldi, Berisha, Neto, Caicedo. Allenatore: Inzaghi 6

Arbitro: Rocchi di Firenze 5,5

Reti: 34′ Callejon, 37′ Milik; 65′ Immobile

Note: Espulso al 70′ Acerbi per doppia ammonizione. Ammoniti: Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Zielinski, Lulic. Angoli: 8-6 per la Lazio. Recupero: 2′; 4’+1′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest