Napoli-Juventus 0-1 al 45′: Higuain gela il San Paolo

L’argentino sblocca. Dopo pochi minuti un invasore gli lancia una sciarpa contro

I fischi del San Paolo non fermano Higuain, che sblocca la semifinale di ritorno. Un Napoli positivo viene punito al 32′. L’argentino riceve palla da Sturaro e fa partire un destro da fuori area: palla all’angolino e Reina battuto. In precedenza Callejon aveva sprecato una grande occasione, con un destro ravvicinato respinto da Neto. Prima del match Higuain era stato sommerso dai fischi, e aveva risposto con il gesto di indicare la tribuna vip, dove siedono il presidente de Laurentiis e gli altri dirigenti azzurri. La partita vive anche un fuoriprogramma, con l’invasione di campo dopo quattro minuti. Un solitario invasore con la maglia con lo stemma di Superman, la scritta “Ciro vive” ed un insulto alla Juve, ha puntato Higuain lanciandogli una sciarpetta contro prima di essere fermato dagli addetti alla sicurezza. Si tratta di Mario Ferri, 27enne, abruzzese di Montesilvano, il “falco” non nuovo a queste invasioni. La sua più famosa agli ottavi dei mondiali durante Belgio-Usa.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest