Mertens stende il Genoa, il Napoli riprende la marcia

Doppietta del belga, che propizia anche l’autorete di Zukanovic. Gli azzurri ribaltano lo svantaggio iniziale, inutile il 2-3 di Izzo. Restano primi con 2 punti sull’Inter e 3 sulla coppia Juve-Lazio

Riprende da Marassi la marcia del Napoli dopo il pari con l’Inter. La nona vittoria in dieci gare porta la firma di Dries Mertens, autore della “quasi” tripletta che stende il Genoa. Una punizione, un sinistro sotto la traversa e un cross che vale l’autorete di Zukanovic: sono le tre perle del belga. Un exploit che annulla il vantaggio in avvio di Taarabt. Il napoletano Izzo accorcia per i rossoblu nella ripresa. Ma non basterà: il Napoli resta saldamente primo con 25 punti, tenendo a distanza le inseguitrici Inter (-2), Juventus e Lazio (-3). Con buona pace di chi parlava già di crisi.

 

GENOA-NAPOLI 2-3 (1-2)

Genoa (3-5-2): Perin 6, Izzo 6.5, Rossettini 5.5, Zukanovic 6, Lazovic 5, Veloso 5 (16′ st Omeonga 6), Bertolacci 5.5 (39′ st Pandev sv), Rigoni 5.5, Laxalt 5.5, Taarabt 7, Galabinov 5 (18′ st Lapadula 6). (23 Lamanna, 38 Zima, 3 Gentiletti, 18 Migliore, 14 Biraschi, 21 Brlek, 17 Palladino, 27 Ricci, 64 Pellegri, 74 Salcedo) All.: Juric 5.5

Napoli (4-3-3): Reina 6, Hysaj 6.5, Chiriches 7, Koulibaly 7, Ghoulam 6, Zielinski 6.5, Diawara 6.5, Hamsik 6.5 (36′ st Allan 6), Callejon 6.5 (26′ st Rog 6), Mertens 8, Insigne 7( 44′ st Giaccherini sv) (1 Rafael, 22 Sepe, 6 Rui, 8 Jorginho, 11 Maggio, 15 Giaccherini, 19 Maksimovic, 33 Albiol, 37 Ounas). All. Sarri 7

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 6

Reti: 4′ Taarabt, 14′ e 30′ Mertens; 60′ aut. Zukanovic, 76′ Izzo

Note: angoli: 4 a 1 per il Napoli. Recupero: 0′ e 3′ . Ammoniti: Zukanovic e Rog. Var: 0. Spettatori: 25367 di cui paganti 7790 e abbonati 17577

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest