Il Napoli sciupa tutto e cade con la Roma: scudetto alla Juve, sprint secondo posto

Ripresa dominata a lunghi tratti dagli azzurri, ma nel finale sblocca Nainggolan. Ora i giallorossi sono a -2

Non basta una ripresa dominata per lunghi tratti. Il Napoli cede nel finale e la Roma si rifà sotto per la seconda piazza, ora a -2. Decivisa la rete di Nainggolan all’89, dopo un’azione corale.

 

LA PARTITA –  Un primo tempo in cui controlla i padroni di casa e una ripresa più che autorevole, con una serie di occasioni da gol. Ma il Napoli pecca di concentrazione e subisce una sconfitta bruciante. All’89’ Salah serve all’indietro Nainggolan che dal limite buca Reina con un destro rasoterra. E adesso gli azzurri sono attesi da 3 finali, mentre la Juventus festeggia lo scudetto.

(Foto As Roma/Fb)

 

ROMA-NAPOLI 1-0 (0-0)

ROMA (4-3-3): Szczesny 6.5; Florenzi 5.5 (1′ st Maicon 6), Manolas sv (21′ pt Zukanovic 6), Rudiger 6, Digne 6; Pjanic 5.5, Keita 6, Nainggolan 6.5; Salah 6, Perotti 6, El Shaarawy 6 (35′ st Totti sv) All.: Spalletti 6

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysay 6, Albiol 6, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6; Jorginho 5.5 (45′ st Gabbiadini sv), Allan 5.5 (33′ st D. Lopez 5.5), Hamsik 5.5; Callejon 6, Higuain 6, Mertens 6 (29′ st Insigne 5) All.: Sarri 5,5

Arbitro: Orsato di Schio 6

Reti: 89′ Nainggolan

Note: Angoli: 7-4 per il Napoli Recupero: 3′ e 3′ Ammoniti: Pjanic, Koulibaly e Ghoulam per gioco scorretto, Rudiger e Jorginho per comportamento antiregolamentare, Mertens per simulazione Spettatori: 35.273 per un incasso di 1.272.373,00 euro

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest